Cosa si prova nel fare danza del ventre? Parlano le partecipanti al primo corso online di Desert Miraje®

Quando si parla di danza del ventre, ci sono ancora molti miti da sfatare: in quest’articolo le testimonianze di chi lo ha praticato per la prima volta 

Hai presente quella sensazione di vuoto, di stanchezza, di tristezza, di insoddisfazione o delusione? Mi dirai: cosa c’entrano queste cose insieme? C’entrano eccome. Perché tutto parte dalla nostra consapevolezza.

Dopo Giovani oasi si raccontano, Desert Miraje® brand di comunicazione positiva e sviluppo personale, ha lanciato un nuovo progetto dedicato alle donne, s’intitola In ogni donna c’è una dea. Perché, oltre stereotipi e pregiudizi, dentro ognuno di noi c’è un’immensa forza femminile, creatrice, creativa, distruttiva, di passione, guerra e amore che vuole venire fuori. Vuole essere riconosciuta e volare nel cielo. Libera.

Lunedì 6 dicembre si è tenuta la prima lezione del nuovo corso online di Raqs Sharqi fusion e stili mediorientali, in cui si sono allenate donne collegate da diverse parti dell’Italia e del mondo. Un momento di pura energia al femminile, senza screzi, competizione, dicerie. Un momento di sorrisi, benessere, sport, meditazione e noi stesse.

La locandina ufficiale del corso

Il progetto, infatti, prevede diverse iniziative: articoli, reportage, video di sensibilizzazione, post sui social, storie di donne, eventi, sessioni di coaching, moduli formativi e corsi di danza del ventre. Una vera e propria campagna di sensibilizzazione, perché ora come non mai ne abbiamo bisogno. E la Raqs Sharqi – danza classica araba e altri stili dell’Antico Medio Oriente, prevedono movimenti e tecniche di risveglio del corpo, della mente e dello spirito. Ecco i commenti di alcune delle partecipanti.

La mia giornata non era stata delle migliori, non stavo molto bene fisicamente e mentalmente. Ma la lezione di danza del ventre con Miraja mi ha tirata su, mi ha fatto riprendere, subito dopo mi sono sentita benissimo – commenta Giada dalla Lombardia.

Mamma mia che meraviglia! L’avvio del corso è stato bellissimo – dice Giorgia dall’Olanda – sono proprio felice per tutto quello che Desert Miraje® fa permettendo agli altri di conoscersi e di migliorare. Grazie, grazie, grazie”.

Una bella lezione, si avvertiva la passione dell’insegnante – dice Giulia, dalle Marche – riuscire a creare quell’energia tra persone che non si conoscono non è scontato. All’inizio mi sentivo un po’ impacciata, perché la danza del ventre richiede dei movimenti che non siamo abituate a fare, ma con la coreografia ci siamo sciolte tutte. È stato bello mettersi in gioco”.

Miriam Jarrett, insegnante del corso

Oltre alla danza, verso il finale c’è stata una breve meditazione guidata al risveglio interiore. “Di solito non ha un grande effetto su di me, ma questa meditazione mi è piaciuta” commenta Marcella, dal Lazio.

Insomma, un vero e proprio avvio energico e risvegliatore. Anche per me è stata un’esperienza bellissima, considerando che era la seconda volta che insegnavo online. Parallelamente al corso via Skype, infatti, da un mese ne è partito un altro in presenza a Gaeta, in provincia di Latina. Facciamo lezione principalmente nella natura, in spiaggia, sul prato, al parco o nel bosco.

Se vuoi ricevere anche tu una lezione gratuita compila il form a questo link oppure per maggiori informazioni contattaci sulla nostra pagina Facebook o sul nostro profilo Instagram

Miraja 

Giornalista del ventre

Storie che arrivano alla pancia delle persone

Buon miraggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!