N.10: Collaborare arricchisce tutt*

Poter collaborare e avere addirittura un intero numero di Desert Miraje™ tutto per me, (peraltro dedicato a un argomento sensibile che fa parte del mio impegno sociale e culturale da tanti anni), mi ha commosso e lusingato.

In punta di piedi, quindi, ho accolto la proposta che ho percepito come un dono. Come un esempio di “Sorellanza giornalistica” visto che, trattandosi di un Magazine di comunicazione positiva, parlare di semplice “collaborazione” sarebbe davvero riduttivo! (per sapere di più sulla campagna #communicationpositivity, ndr)

E allora… sì, il numero di questo venerdì è il risultato di un’intesa bellissima nata da un’amicizia casuale che si è andata consolidando nel tempo e… (e trattandosi di due persone particolarmente sensibili come noi) … forse anche nello spazio!

Ringrazio Miriam/Miraja che ho conosciuto e ri-conosco ora proprio sul filo resistente della sensibilità e dell’amicizia, condividendo con lei quei valori che sono stati da sempre alla base del mio impegno trentennale nel giornalismo: cercare le storie, narrare possibilmente “oltre” la cronaca nuda e cruda, specchiarsi nelle situazioni prima di affrontarle, mettersi addirittura nei panni delle persone intervistate per capirne disagi e potenzialità, ascoltando e guardando prima di tutto.

Se è vero che crediamo nella potenza delle parole, è anche vero che attraverso di esse possiamo includere o escludere, prestare attenzione o ferire, dare un’effettiva mano o distruggere ogni speranza. Condizionando, finanche, chi legge, quando il giudizio e la sensazione prevaricano il fine reale del nostro lavoro: raccontare. Fotografare una realtà che stenta a emergere, a venir fuori.

La storia di questo venerdì, insomma, in linea con lo spirito del Magazine, vuole far emergere -attraverso la storia di Chiamaka Sandra Madu, poetessa dei nostri tempi- l’importanza dell’inclusione, della determinazione più pura e motivata, frutto -per certi aspetti – di vera resilienza! 

Tutto parte e ritorna, comunque, a quel concetto iniziale di impegno concreto per la promozione di una Cultura che possa finalmente permeare la vita quotidiana e renderci protagonisti reali di un Mondo più UMANO!

Buona Lettura!

Sandra Cervone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!