Desert Miraje®: 10 modi per essere felici nel 2022

Il decalogo della felicità pensato apposta per te, scoprilo e custodiscilo!

È stato un altro anno difficile. I grandi maestri dicono che è nelle difficoltà che impariamo ad amare la vita. Lì diventiamo migliori, apprezziamo le piccole cose e di conseguenza iniziamo a guardare oltre.

Ma, è pur vero che il 2021 ti ha proprio fatto a pezzi! Dopo il 2020, primo anno della pandemia da covid-19, tra lockdown, mascherine, famiglie sfasciate e altre divise tra no vax e pro, molte persone hanno perso la vita e altrettante il lavoro. Se sei sopravvissuta in salute, ti ritieni già fortunata, vero?

Proprio per questo mi sembra di sentire la tua voce, che mi chiede: come si può essere felici in una situazione del genere?

In foto, Miriam Jarrett, fondatrice del brand

Desert Miraje®, brand di comunicazione positiva, sviluppo personale e spettacolo nel 2021 ha fondato il Desert Miraje Magazine di inchieste e storie di vita motivazionali sulla Diversity & Inclusion, per guidare e mettere in rete persone che ogni giorno non si arrendono e provano a farcela. L’obiettivo è quello di migliorare il mondo, nel nostro piccolo, aiutando le persone come te ad essere felici. Ecco perché ho elaborato questo decalogo della felicità, da portare sempre con te: 10 modi per essere felice nel 2022, a prescindere da tutto e tutti.

Dunque, mettiti comoda, rilassati, respira a fondo… e iniziamo!

In foto, Miriam Jarrett
  1. Respira, vivi, sorridi. È questo che conta. Se non ci credi prova ad ascoltare storie di persone che hanno difficoltà a respirare, che hanno malattie gravi o che ogni giorno rischiano di perdere la vita e nonostante ciò non perdono il sorriso. Posso consigliarti a tal proposito questo articolo, una storia vera che immediatamente ti farà respirare a pieni polmoni fino alla pancia e in un attimo ti sentirai grata per questo.
  1. Amati, guardati allo specchio e sentiti fiera di te. L’autostima è una delle cose più importanti per essere felici. Mi dirai: ho tanti difetti, non mi piaccio, non piaccio a nessuno. Ti svelo un segreto: se non sei tu a piacerti per prima non piacerai (quasi) a nessuno. Cerca allora di volerti più bene, pensa a quelle persone che ti amano così come sei e assapora questa sensazione. Metti in risalto i tuoi pregi, fai mente locale di tutte quelle volte in cui ti sei sentita apprezzata e fissalo bene in mente. L’autostima è una piantina, si coltiva giorno dopo giorno. Leggi questo articolo per approfondire come.
In foto, Miriam Jarrett
  1. Allenati, fai sport, scegli una disciplina per il corpo. Non è necessario allenarsi ogni giorno per tante ore, il nostro corpo va aiutato non massacrato. In Desert Miraje® sosteniamo il benessere a 360° e potremmo darti decine di consigli su come creare un allenamento ad hoc per te. Allenarsi non vuol dire necessariamente spingere sul fitness fino allo sfinimento. Ho sviluppato un metodo di allenamento super rilassante da 10 minuti al giorno, che ho inserito nel nostro corso di Raqs Sharqi. Se vuoi puoi anche fare un corso di danzaterapia!
  1. Passeggia ogni giorno nella natura per almeno 10 minuti, da sola, ascoltando musica. Non c’è altro da aggiungere, è qualcosa che devi provare assolutamente. Che sia in spiaggia o al parco, sul prato o in montagna, anche sul cemento basta che concentri il tuo sguardo sul cielo, sugli alberi, su tutto ciò che è natura. Ascolta la tua musica preferita, quella che ti dà la carica e soprattutto fallo da sola. La tua giornata cambierà notevolmente! Un piccolo consiglio: scegli canzoni motivazionali, ti do qualche esempio che mi fa stare bene e mi ha aiutato tante volte: “Ogni istante” di Elisa, “The sun is rising” di Britt Nicole, “Head & Heart” di Joel Corry x MNEK.
In foto, Miriam Jarrett
  1. Concentrati su di te e trova il tuo ikigai. È una parola che dal giapponese significa “ciò per cui sei nata”, dunque il motivo per cui sei al mondo. Dire “la tua passione” sarebbe riduttivo, perché l’ikigai è un punto di intersezione che si viene a creare collegando passioni, lavoro, guadagni, missione, vocazione. Il mio consiglio è di concentrarti su di te e di osservare innanzitutto ciò che ti piace fare. Per il resto di affidarti a un professionista che sappia guidarti verso la tua strada interiore, che tu sia multipotenziale o specializzata. In Desert Miraje® studiamo percorsi ad hoc per trovare l’ikigai attraverso un metodo sperimentale pratico e veloce. Per maggiori informazioni contattaci.
  1. Mangia sano, bevi tanta acqua e the verde, varia spesso e non ti privare di nulla. Questo il segreto per essere in salute, magari aiutandoti con qualche integratore per le difese immunitarie come Echinacea. Non sono per le diete, tantomeno per quelle drastiche, piuttosto suggerisco per essere felice di privilegiare un’alimentazione sana e variegata, ma arricchita a piccole dosi di tutto ciò che più ti aggrada. Che sia un calice di vino, o due, una fetta di torta, o un frullato. La cosa importante è evitare di assumerli insieme, meglio dividere i pasti in più volte al giorno, mangiando quelli principali senza esagerare e nel resto della giornata con diversi spuntini. Mangia riempendo lo stomaco massimo all’80%!
In foto, Miriam Jarrett
  1. Pratica una disciplina orientale. Che sia la danza del ventre o le arti marziali, lo yoga o il tai chi, lasciati trasportare dall’Oriente, perché oltre ogni stereotipo nasconde davvero segreti di benessere in modo assolutamente naturale. E molto, molto sacro. Prendi la Raqs Sharqi, una danza del ventre capace di risvegliare la tua vera essenza, la tua forza in modo inconscio. Scopri di più qui.
  1. Ama chi ti ama. Mi rendo conto che non sempre sia facile, ma uno dei migliori modi per essere felici è dare la nostra attenzione a chi la merita. Certo, possiamo continuare a provare amore per chi non ci ricambia. Un amore di gratitudine per averci dato una lezione da imparare e che ci avrà cambiato per sempre: assolutamente in meglio. Ti suggerisco la storia di Jinny, una ragazza che ha trovato la forza e il modo di lasciar andare un amore tossico.
In foto, Miriam Jarrett
  1. Sogna in grande e pianifica in piccolo (nel dettaglio). Sognare è fondamentale per essere felici, perché alimenta le aspirazioni, mette in circolo la serotonina e attiva la legge dell’attrazione, soprattutto se mentre sogni ad occhi aperti riesci a provare quelle sensazioni che vorresti vivere. Ma una cosa va detta: insieme alla speranza va praticata l’azione. Uno dei motti di Desert Miraje® è “HOPE IN ACTION”, perché l’una senza l’altra non può funzionare. Ecco perché ti consiglio, soprattutto all’inizio, di affidarti a un buon Coach, allenatore di azioni, che ti aiuti a guardarti dentro, a conoscerti meglio, a tirare fuori il tuo massimo potenziale con sogni e desideri e trasformarlo in realtà attraverso un piano d’azione ad hoc. Per saperne di più contattaci.
  1. Medita, sii grata. L’emozione più nobile, l’energia più elevata è proprio la gratitudine. Essere grata è il primo grande segreto per essere felice. Mi dirai: di cosa? Di tutto. Per tutto. Per l’aria, per il mare, per il tetto che hai sulla testa. Per il cibo che ogni giorno ti nutre, per gli affetti che hai intorno. Non dare mai niente per scontato, la vita potrebbe darti dure lezioni. Sii grata invece per ogni cosa che hai e per tutto quello che avrai. Per il resto, ti consiglio di meditare quotidianamente anche per 5 minuti: per esempio c’è la meditazione sulla prosperità di Master Choa, molto efficace, oppure puoi provare la meditazione per risvegliare consapevolezza ed energia femminile della dea interiore presto in esclusiva sul nostro canale YouTube. Stay Tuned!
In foto, Miriam Jarrett

E ovviamente, questo lo metto al di fuori del decalogo, perché non è un modo. È un consiglio che ti do dal cuore: prega. Non importa a chi ti affidi, tu prega e credi in un’energia superiore. Perché siamo infiniti, non siamo solo corpo, c’è qualcosa che non vediamo che ci protegge, ci ascolta, ci dà una forza incredibile. Come si prega? Guardando dentro di te. Ascoltandoti. Inginocchiati, apri i chakra e dai libero sfogo ai tuoi pensieri, chiedi ciò che desideri, ringrazia per ciò che hai e utilizza un simbolo sacro. Per saperne di più seguici sul nostro profilo Instagram @desertmiraje.

Che la tua strada possa aprirsi nel deserto, che la luce della luna ti protegga dalle ombre. Che il sole illumini il sentiero e la stella cometa sul miraggio possa condurti fino alla tua oasi felice.

 

Buon anno, buon tutto. Soprattutto, buon miraggio,

Miraja

Giornalista del ventre

Storie che arrivano alla pancia delle persone 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!