Macedonia di colori, poesia di Sandra Cervone

Nel globo vitreo che ci ospita e c’invita,
 abbiamo di colori tutta la fragranza:
 deliziosi frutti di stagione,
 indoviniamo facilmente somiglianza!
 Sorella, fratello, amico di parola:
 un’unica danza ci fa esotica istanza!
 Gira e rigira nel succo il cucchiaino,
 con la rima baciata saremo una costanza!
 Così, nel mondo, voglio crogiolarmi al sole,
 che succo di mirtillo mi consoli:
 conosco te e te e anche te, “umano”,
 fra un verso e una carezza…
 quanta gioia e tenerezza!
 Eterna fanciullezza,
 mondiale esuberanza!
 Così la sogno -io- la fratellanza!


 Sandra Cervone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
error

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!